Comunicato stampa


20 Feb
20Feb

Sono ormai anni che il complesso edilizio di Park Europa viene regolarmente occupato da tossicodipendenti e senza fissa dimora. Fino a qualche tempo fa, nonostante la sporcizia e i danni causati alla struttura, i box auto erano ancora accessibili ma l'ultimo occupante abusivo ha danneggiato seriamente anche l'impianto elettrico nel tentativo di trovare la stessa corrente elettrica staccata dall'amministrazione in gran parte della struttura su richiesta dei pochi condomini che utilizzano le unità.

Non sappiamo se i danni provocati all'impianto abbiano causato corto circuito da qualche parte, ma al momento il complesso è totalmente privo di corrente elettrica e questo fatto impedisce sia l'accesso che l'uscita attraverso le rampe comuni, ma anche l'utilizzo dei singoli box auto visto che tutti i portoni sono elettrici. Un altro aspetto preoccupante è il rischio sanitario che al momento alcuni box auto della struttura e parti comuni della stessa rappresentano: alcuni garage sono infatti pieni di rifiuti abbandonati dagli occupanti mentre alcune parti comuni vengano utilizzate come gabinetti.

Questo complesso di cento garage a due passi dal centro storico è ormai una struttura abbandonata con tutti i rischi che questo comporta sia per l'igiene che per l'ordine pubblico. Chiediamo all'amministrazione comunale di mettere in campo tutte le iniziative necessarie al fine di risolvere questa annosa vertenza in modo da fermare questo degrado e questa insicurezza tra l'altro in una zona strategica per la città.


Alberto Bosi
Capogruppo LEGA Modena

Barbara Moretti
Consigliere comunale LEGA Modena