COMUNICATO STAMPA LEGA: AGGRESSIONE AGLI AGENTI DELLA SQUADRA VOLANTE, LEGA “INACCETTABILE, SERVONO PROVVEDIMENTI SERI”


01 Jun

La questione sicurezza torna ad essere un tema caldo a Modena dopo l’attacco agli agenti da parte di uno straniero pregiudicato e irregolare sul territorio. Il gruppo consiliare della Lega definisce l’episodio inammissibile, chiedendo maggiori tutele per le forze dell’ordine e misure severe per chi delinque


“È inaccettabile che si verifichino queste violenze contro le forze dell’ordine in pieno giorno. È inammissibile che stranieri irregolari sul territorio possano pensare di fare ciò che vogliono in barba alle regole del vivere civile e al rispetto delle leggi. È intollerabile il dilagare della delinquenza non solo a scapito dei comuni cittadini ma addirittura di coloro che dovrebbero difenderli. È ora di dire basta e di adottare provvedimenti seri!” Tornano a parlare di sicurezza gli esponenti di Lega Modena, il cui capogruppo Alberto Bosi si è detto dispiaciuto e preoccupato per l’aggressione agli agenti che si è registrata pochi giorni fa a ridosso del centro storico, e con protagonista un 28enne albanese pregiudicato.

“Come mai un soggetto del genere – con alle spalle precedenti per numerosi reati e già destinatario di un avviso orale e di un Daspo urbano emessi dal Questore – era ancora libero di girare per la città e di delinquere ulteriormente? Quanti sono gli irregolari e i senza fissa dimora che come lui possono agire indisturbati sul nostro territorio? Com’è possibile che non si faccia nulla per evitare che episodi come questo si verifichino ancora?” ha chiesto Bosi a nome di tutto il gruppo consiliare, sottolineando la gravità dell’accaduto. “Se da una parte ci dispiace moltissimo per gli agenti rimasti coinvolti nella violenza – e ci teniamo a dire che a loro vanno tutta la nostra solidarietà e i nostri ringraziamenti per ciò che fanno ogni giorno – dall’altra siamo davvero stanchi di queste notizie. È necessario tutelare maggiormente le forze dell’ordine e garantire loro strumenti efficaci sia in termini di prevenzione che di repressione dei reati; non bastano fogli di via e divieti, servono più controlli e misure più severe, come l’effettiva espulsione o la detenzione, contro chi minaccia la sicurezza in città”.

Proprio alla luce di questa grave vicenda gli esponenti di Lega Modena hanno colto l’occasione per ribadire ciò che già avevano sottolineato in passato: “Crediamo che l’Amministrazione sul fronte sicurezza abbia fallito clamorosamente, soprattutto in questi ultimi anni, in cui al costante calo del numero di agenti e di controlli si è aggiunto l’aumento di fenomeni criminali legati all’immigrazione incontrollata e alla presenza di pene del tutto inefficaci. È indispensabile agire al più presto, prima che inciviltà e degrado degenerino a tal punto da diventare irrecuperabili; eppure abbiamo come l’impressione che la Giunta preferisca continuare ad ignorare un problema così grosso piuttosto che mettersi d’impegno per risolverlo”.