COMUNICATO STAMPA LEGA: RAFFICA DI FURTI IN VIA PELLONI, LEGA MODENA "TENERE ALTA LA GUARDIA NEL PERIODO ESTIVO"


01 Jul

A seguito di un’escalation di furti in abitazione, il gruppo consiliare della Lega in questo periodo di vacanze invita le forze dell’ordine a rimanere vigili e sollecita il Comune ad adottare misure concrete ed efficaci che favoriscano il loro operato
“Mai abbassare la guardia, soprattutto in questo periodo in cui sempre più modenesi partono per le ferie, lasciando le loro case vuote e il campo libero ai ladri”. E’ il consiglio che Alberto Bosi - a nome di tutto il gruppo Lega Modena - si sente di dare alle forze dell’ordine ma soprattutto all’Amministrazione, a seguito di una serie di furti in abitazione che negli ultimi giorni ha interessato la zona di via Pelloni, nei pressi del parco della Repubblica. 

“Sono state numerose le segnalazioni dei residenti del quartiere alla Polizia, una è addirittura giunta direttamente a noi del partito: in una sola notte si sono registrati ben cinque colpi, e altri nelle serate successive. I cittadini si sentono sotto attacco e addirittura hanno iniziato ad organizzarsi da soli con chat di gruppo su WhatsApp per tenersi aggiornati sugli episodi avvenuti e per cercare di tutelarsi adottando misure condivise” ha spiegato la consigliera leghista Luigia Santoro.

“Non è una questione di percezione, come qualche tempo fa affermava l’Amministrazione” ha incalzato Bosi. “I furti ci sono e si moltiplicano in questo periodo in cui la città si svuota. I modenesi devono avere il diritto di godersi le ferie in serenità, sicuri di non trovarsi le case svaligiate al loro rientro. Non è neppure giusto che debbano organizzarsi autonomamente per cercare di contrastare un fenomeno criminale che sarebbe di competenza delle forze dell’ordine e del Comune” ha continuato il capogruppo. 

“Sappiamo bene che Polizia di Stato, Municipale e Carabinieri sono sempre in prima linea nella repressione di questo tipo di reati - e naturalmente per questo ringraziamo tutti gli agenti sul campo che quotidianamente difendono la comunità - ma li invitiamo a dare sempre il massimo, ora più che mai. In particolare, però, ci preme sollecitare l’azione dall’alto dell’Amministrazione, senza la quale - di fatto - le forze di ordine pubblico non avrebbero modo di operare efficacemente. Come gruppo Lega chiediamo che il Comune s’impegni realmente sul fronte sicurezza, se necessario facendo investimenti diretti o facendo appello alle istituzioni competenti, così da permettere un aumento dell’organico di Polizia e un incremento dei controlli. Non solo: sarebbe anche dovere dell’Amministrazione sensibilizzare i cittadini, dando loro consigli su come cercare di autotutelarsi attraverso una serie di accorgimenti e misure atti a prevenire i furti in abitazione o perlomeno a minimizzare i danni.

Per concludere: crediamo che il problema - specialmente in questo periodo estivo - riguardi tanto le forze di pubblica sicurezza quanto l’Ente pubblico, il quale tuttavia non sembra dargli il giusto peso lasciando i modenesi inascoltati e insicuri; lo invitiamo pertanto a tenere alta la guardia e a fare il possibile per favorire l’operato degli agenti nel contrasto del fenomeno. Vogliamo una Modena sicura, anche quando andiamo in vacanza”.