INTERROGAZIONE LEGA: APPLICAZIONE IN TERRITORIO COMUNALE DEI DECRETI-LEGGE: N° 52 DEL 22/4/21 COORDINATO CON LA LEGGE DI CONVERSIONE N° 87 DEL 17/6/21; N° 105 DEL 22/7/21 E N° 111 DEL 6/08/21.


14 Aug

STANTI:

  • le misure urgenti adottate in territorio nazionale per fronteggiare l’emergenza epidemiologica relata alla diffusione degli agenti eziologici del COVID 19, emergenza il cui stato nazionale è stato ulteriormente prorogato al 31/12/21;

CONSIDERATO CHE:

  • per assicurare la sicurezza sanitaria della collettività sono stati puntualizzati precisi requisiti per l’accesso ad attività sociali (oltre che economiche) anche in zona  bianca tra cui il possesso , l’esibizione e l’accertamento di autenticità del cosiddetto “Green Pass” definito dalle seguenti caratteristiche:
  1. certificazione verde COVID 19 che può essere rilasciata dopo la somministrazione della prima dose di vaccino e ha validità dal quindicesimo giorno successivo fino alla data prevista per la somministrazione della seconda dose (nel caso di vaccino a doppia dose). La certificazione verde ha in ogni caso una validità di nove mesi dal completamento del ciclo vaccinale;
  2. la guarigione dall’infezione da Sars-Cov-2 (validità 6 mesi);
  3. effettuazione di un test molecolare o antigenico rapido con risultato negativo al virus Sars-Cov-2 (con validità 48 ore).
  • Questa documentazione è richiesta per potere svolgere o accedere alle seguenti attività od ambiti a partire dal 6 Agosto 2021:
  • Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso;
  • Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive;
  • Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre;
  • Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive, limitatamente alle attività al chiuso e con esclusione dei centri educativi per l’infanzia, i centri estivi e le relative attività di ristorazione;
  • Attività di sale gioco, sale scommesse, sale bingo e casinò;
  • Concorsi pubblici.

RITENUTO CHE: 

Il Sindaco come suprema Autorità Sanitaria Locale (come lo definisce peraltro la legge 833 del 1978) debba sempre e comunque incessantemente vigilare sulla piena e compiuta sicurezza sanitaria dei concittadini che fiduciosi gli hanno conferito tale mandato scongiurando situazioni di pregiudizio della stessa; 

SI CHIEDE AL SINDACO E AGLI ASSESSORI COMPETENTI: 

  • Elenco puntuale e timing delle manifestazioni culturali, politiche, sportive, di sagre, fiere, convegni ed eventi congressuali nella nostra città attualmente in corso e previsti da qui fino al 31/12/21.
  • Quali siano caso per caso le misure adottate per garantire il rispetto delle normative oggetto della presente interrogazione.
  • Nella fattispecie anche in quali luoghi sia richiesto il possesso del “Green Pass”, in riferimento in particolare a Polisportive, luoghi culturali, centri dedicati all’infanzia (relativamente ai genitori o agli accompagnatori dei destinatari), Feste di Partiti ed Associazioni politiche e a tal proposito anche quali procedure siano previste per l’imminente Festival della Filosofia e dove invece il “Green Pass” non sia richiesto.
  • Elenco con numero protocollo e data delle eventuali Delibere od Ordinanze emesse dall’Amministrazione Comunale in tal senso.  

Grazie

I Consiglieri firmatari:

Barbara Moretti

Alberto Bosi

Giovanni Bertoldi 

Stefano Prampolini

Beatrice De Maio