MOZIONE LEGA MODENA: "RIDUZIONE DELL’ADDIZIONALE COMUNALE IRPEF AI CITTADINI MODENESI"


14 Mar

PREMESSO CHE

Nel bilancio previsionale 2020, in pieno lockdown, è stato inserito un aumento dell’addizionale Irpef che risulta così modulata:

● 0,50 per cento fino a 15.000,00 euro;

● 0,64 per cento oltre 15.000,00 euro e fino a 28.000,00 euro;

● 0,75 per cento oltre 28.000,00 euro e fino a 55.000,00 euro;

● 0,79 per cento oltre 55.000,00 euro e fino a 75.000,00 euro;

● 0,80 per cento oltre 75.000,00 euro.                         

ACCERTATO CHE  

La drammatica crisi generata dagli effetti della pandemia si sta prolungando nell’anno in corso, con esiti catastrofici sul Prodotto Interno Lordo, uno studio Ocse ha accertato come il Pil pro-capite, quindi la media che fornisce indicazione sulla ricchezza reale delle famiglie, sia scivolato nel 2020 ai livelli del 1993. Le stesse stime prevedevano un miglioramento nel 2021, a condizione che si tornasse alla normalità e sappiamo molto bene che siamo purtroppo lontani da questo ritorno ad una situazione normale.                           

SI PROPONE DI 

a) ritornare al meccanismo vigente 10 anni fa, con un’unica aliquota equivalente a quella che viene applicata oggi sui redditi più bassi, quindi 0,5 per cento. 

b) in sub-ordine, ritornare alle aliquote applicate nel 2019

● 0,50 per cento fino a 15.000,00 euro;

● 0,52 per cento oltre 15.000,00 euro e fino a 28.000,00 euro;

● 0,58 per cento oltre 28.000,00 euro e fino a 55.000,00 euro;

● 0,78 per cento oltre 55.000,00 euro e fino a 75.000,00 euro;

● 0,80 per cento oltre 75.000,00 euro.

Le minori entrate possono essere compensate con il Fondo Funzioni fondamentali che lo Stato trasferisce ai comuni. 


GRUPPO LEGA MODENA

Beatrice De Maio