ORDINE DEL GIORNO LEGA: PARCHEGGI IN FUNZIONE DEL CENTRO STORICO, ATTIVAZIONE CONVENZIONI E NUOVI PARCHEGGI NON A PAGAMENTO


21 Jun

Premesso 

  • che il 03 Maggio è stato chiuso il parcheggio ex AMCM con la perdita di circa 430 posti auto;
  • che questo era il maggiore parcheggio non a pagamento in area non periferica ed abitualmente utilizzato da operatori e persone che vanno in centro per lavoro;
  • che parimenti la possibilità di occupare maggiori spazi di suolo pubblico concessa agli operatori della ristorazione e bar, di cui siamo favorevoli, ha però, conseguentemente, ridotto gli spazi di parcheggio nelle strade del centro storico;
  • che i nuovi spazi allestiti dall’Amministrazione alla stazione piccola sono assolutamente inadeguati; 
  • che la mancanza di parcheggi procura un ulteriore disagio alle attività economiche (come quelle del mercato di via Albinelli), alle attività di servizi che risiedono in centro storico e ai residenti;

considerato

  • che non si può protrarre, per tutti gli anni previsti per i lavori, l’assenza di parcheggi adeguati e nelle vicinanze per gli operatori del centro storico;
  • che parimenti si può cercare di alleviare per i residenti il disagio creato dall’estensione di occupazione di suolo pubblico;

valutato

  • che esistono in centro storico spazi attualmente non utilizzati e che possono momentaneamente fungere da parcheggi non a pagamento per i residenti, come l’area interna e cortilive interne di via Camatta, via Saragozza e via Caselle;
  • che si possono concordare convenzioni con l’ACI Modena per quanto riguarda il Garage Ferrari di Viale Trento e Trieste per operatori di attività del cento storico;    

IL CONSIGLIO COMUNALE IMPEGNA IL SINDACO E LA GIUNTA

a ricercare parcheggi adeguati utilizzando anche provvisoriamente spazi non utilizzati come quelli sopra descritti e ricercare convenzioni con l’ACI per l’utilizzo del parcheggio di viale Trento e Trieste.


Gruppo Consiglieri Lega Modena

Stefano Prampolini

Alberto Bosi 

Luigia Santoro

Giovanni Bertoldi

Barbara Moretti

Beatrice De Maio